10 passaggi per passare senza cavi con Fire TV

Di Paul McFedries

Questo articolo ti offre un programma in dieci passaggi per l'utilizzo Fuoco TV per andare senza cavi. Se ti sembra una gioia, allora continua a leggere, tagliacavi, continua a leggere.



Lo sapevi che a cavo-hater è qualcuno a cui non piace pagare per la TV via cavo? Quella persona può quindi diventare un rasoio elettrico , che si adopera per ridurre la bolletta della TV via cavo. In ogni caso, quella persona non potrà mai definirsi a cavo-mai , che si riferisce a quelle persone invidiabili (e probabilmente molto giovani) tra noi che non hanno mai avuto un abbonamento alla TV via cavo.



Tuttavia, un odiatore di cavi può sicuramente diventare un tagliacavi , significa qualcuno che interrompe il suo rapporto con la sua compagnia via cavo e trova alternative al cavo altrove. Che altrove potrebbe essere Fire TV perché offre tantissime alternative al cavo, da Amazon Prime Video a Netflix a YouTube.

Passaggio 1: decidi se vuoi davvero tagliare il cavo

Sebbene liberarsi dalla TV via cavo non sia complicato, richiede una quantità non banale di dedizione, una sorta di attaccamento, se vuoi. Quindi, non ha senso iniziare la strada del taglio del cavo a meno che tu non sia assolutamente, assolutamente sicuro di voler vivere senza cavi.



Per aiutarti a raggiungere quel livello di certezza (se non ci sei già, cioè; se lo sei, sentiti libero di passare alla sezione successiva), ecco un elenco di motivi per cui potresti non vuoi tagliare il cavo dalla tua vita:

  • Potresti non risparmiare tanto quanto pensi . Il motivo principale per eliminare la società via cavo dalla tua vita è ridurre quel pagamento simile a una rapina in autostrada che tutti noi sembriamo sborsare ogni mese. Tuttavia, sebbene ci siano alcune opzioni di streaming gratuite ed economiche là fuori, per ottenere gli spettacoli che tu e la tua famiglia volete davvero guardare, di solito devi pagare per il privilegio (in particolare per servizi popolari come HBO e sport in diretta).
  • Potresti non essere in grado di andare senza bundle. Una delle cose che infastidisce davvero la maggior parte dei clienti via cavo è voler guardare un determinato canale, ma dover acquistare un pacchetto di cinque o sei canali per ottenere quello che si desidera. Inevitabilmente, quei canali extra non vengono guardati, quindi sembra che tu stia pagando il prezzo totale del pacchetto solo per un singolo canale. gr. Ahimè, vorrei poterti dire che tali pacchetti escono dalla tua vita quando tagli il cavo, ma molti servizi di streaming fanno la stessa acrobazia nascondendo canali premium (come HBO) con altre offerte.

Alcuni servizi di streaming ora offrono ciò che nel settore è noto come fasci magri , che includono solo pochi canali, il che li rende più economici dei grossi pacchetti offerti dalle società via cavo. Il nirvana del tagliacorde è à la carte servizio, dove puoi selezionare (e pagare) solo i canali che desideri. Sfortunatamente, pochissimi servizi di streaming offrono un'opzione à la carte. Un'opzione à la carte che puoi controllare è Amazon Prime Video Channels, che offre abbonamenti mensili a singoli canali come HBO e Starz.

  • Potresti non essere in grado di andare senza pubblicità. Un'altra cosa che colpisce davvero la maggior parte degli utenti via cavo è che paghiamo il riscatto di una regina ogni mese e noi ancora devi guardare troppi annunci odiosi. Potresti credere che bandire il cavo dalla tua vita abbia il vantaggio di un'esperienza TV senza pubblicità. Sebbene sia vero che la maggior parte dei servizi di streaming non mostra annunci pubblicitari, tieni presente che alcuni lo fanno, in particolare i servizi gratuiti. E solo perché un servizio è senza pubblicità ora, non significa che lo sarà sempre. (Netflix, ad esempio, ha testato la visualizzazione di annunci pubblicitari tra gli episodi dei programmi TV.)
  • La tua vita televisiva diventerà Di più complicato, non meno. L'unica cosa positiva che puoi dire del servizio via cavo è che è semplice: paghi una singola tariffa (esorbitante) ogni mese e i tuoi canali e le tue app arrivano in un unico pacchetto. Quella semplicità va fuori dalla finestra quando tagli il cavo perché ora devi impostare account separati per ogni servizio di streaming, pagare bollette separate, gestire più app, imparare una nuova interfaccia per ogni app e in qualche modo ricordare quale servizio fornisce quale mostra . Fire TV aiuta immensamente riunendo tutto sotto lo stesso tetto, ma senza cavi sarà sempre più complicato del cavo.

Sfortunatamente, la complicazione di andare senza cavo sta peggiorando, non migliorando. Sembra che praticamente ogni settimana una grande azienda di media annunci che anche lei sta saltando sul carro dello streaming con un altro servizio che vuole drenare $ 5 o $ 10 (o più) dal tuo conto bancario ogni mese. È una follia, ma questa è la vita nella corsia senza cavi.



  • Il tuo utilizzo di Internet salirà alle stelle, e così anche la tua bolletta. Per definizione, i servizi multimediali in streaming ti vengono forniti tramite la connessione Internet della tua rete Wi-Fi. E, anche per definizione, i flussi video come programmi TV e (soprattutto) film inviano enormi quantità di dati alla tua rete. Questo non ha senso se hai un piano di utilizzo dati illimitato con il tuo provider di servizi Internet (ISP), ma se il tuo ISP limita l'utilizzo mensile, superando quel limite perché hai guardato in modo eccessivo Breaking Bad potrebbe costarti un sacco di soldi.
  • In realtà, la bolletta di Internet probabilmente aumenterà indipendentemente da cosa. Se sei come la maggior parte delle persone, ottieni la tua TV via cavo come parte di un pacchetto che include anche il servizio Internet. Se tagli la parte della TV via cavo in modo da pagare solo per il servizio Internet, perdi lo sconto del pacchetto e la bolletta di Internet aumenta.
  • La qualità del video potrebbe (per non dire troppo fine) fare schifo. Lo streaming di video richiede una connessione Internet veloce, sebbene la velocità richiesta, misurata in megabit al secondo o Mbps, dipenda dalla qualità del flusso video:
Qualità video Velocità minima nuda Velocità accettabile
Definizione standard (SD) 1 Mbps 3 Mbps
Alta definizione (HD) 5 Mbps 8 Mbps
4K ad altissima definizione (UHD) 18 Mbps 25 Mbps

Se la velocità di download della tua connessione Internet non può corrispondere a queste velocità, devi provare uno streaming di qualità inferiore o sopportare delle pause mentre il contenuto viene bufferizzato, la riproduzione balbetta o la scarsa qualità del video.

  • Potrebbe essere necessario attendere un po' prima di poter guardare nuovi programmi TV. Non sorprende che le compagnie via cavo siano le prime a scoprire i nuovi programmi via cavo. Questi programmi potrebbero eventualmente essere trasmessi in streaming su servizi come Netflix, ma potrebbe essere necessario anche un anno dopo.
  • o potresti mai vedere nuovi programmi TV. Un altro aspetto della crescente complessità dell'universo dello streaming è che molti servizi stanno spendendo miliardi di dollari per creare i propri contenuti. Pensa a Il racconto dell'ancella su Hulu, Casa dell'Auto per su Netflix e La meravigliosa signora Maisel su Amazon Prime Video. È possibile che alcuni di questi contenuti vengano visualizzati su altri servizi, ma la maggior parte rimarrà all'interno del giardino recintato del servizio di streaming originale, il che significa che se non si dispone di un abbonamento per quel servizio, non si ottiene per vedere lo spettacolo.

Passaggio 2: crea un elenco dei tuoi spettacoli da non perdere (o meno)

Vuoi conoscere il segreto delle persone che hanno entrambe tagliato il cordone? e rimasto contento di averlo fatto? Non è niente di esoterico o complesso. In effetti, posso dirti tutto ciò che devi sapere in poche semplici parole:

Non hanno provato a clonare la loro configurazione del cavo.

Sì, è così. I potenziali tagliacavi spesso pensano di dover trovare un modo per replicare la loro configurazione dei cavi utilizzando i servizi di streaming. E, sì, puoi assolutamente farlo, ma tieni presente che quasi sicuramente finirai per pagare tanto al mese (e forse di più) quanto attualmente paghi per il cavo, con l'ulteriore inconveniente di destreggiarti tra più servizi. Dimenticalo.

Invece, i tagliacavi di successo e felici percorrono l'uno o l'altro dei seguenti percorsi per la soddisfazione post-cavo:

  • Fai un elenco (idealmente molto breve) degli spettacoli o di altri contenuti (come gli sport in diretta) di cui non puoi vivere senza. Quindi scopri quali servizi di streaming offrono quegli spettacoli.

Ottenere la tua correzione sportiva senza cavo è una proposta complicata e di solito molto costosa. Guardare uno o due sport senza cavo di solito non è così male, ma i drogati di sport che vogliono guardare tutto fanno quasi sempre meglio a restare con un pacchetto sportivo offerto dalla compagnia via cavo.

puoi prendere tylenol e benadryl?
  • Scegli uno o due servizi di streaming che offrono molti contenuti, sapendo che, a meno che tu non sia estremamente pignolo per il tuo intrattenimento, troverai sempre qualcosa di interessante o divertente da guardare. Ad esempio, un abbonamento Netflix combinato con Amazon Prime Video (supponendo che tu sia un membro Prime) offre più film e programmi TV di quanti tu possa mai guardare, il tutto per un piccolo importo mensile.

Aumenta questi servizi di streaming con la TV in diretta over-the-air (vedi il passaggio 4) per alcune notizie, sport e forse alcuni spettacoli in prima serata, e hai la stoffa per una configurazione decente senza cavi.

Passaggio 3: scopri di quale attrezzatura hai bisogno

Supponendo che tu abbia già una Smart TV Fire TV Edition o un dispositivo Fire TV separato collegato a un televisore, di quali altre apparecchiature hai bisogno prima di tagliare il cavo?

Se il tuo modem/router attuale è un noleggio di una società via cavo, dopo essere passato senza cavo, dovrai sostituire il dispositivo. Ecco le cose principali da cercare in un nuovo modem/router:

  • Assicurati che il modem sia compatibile con il tuo ISP.
  • Assicurati che il modem sia in grado di supportare la velocità di download di Internet. Ad esempio, un modem che può supportare solo fino a 250 Mbps non va bene se paghi per download a 500 Mbps.
  • Maggiore è la velocità del Wi-Fi, meglio è, perché i tuoi flussi multimediali devono raggiungere i tuoi dispositivi tramite la rete Wi-Fi.
  • Procurati un router multi-banda (ad esempio, dual-band o tri-band), che consente al router di dare la priorità ai contenuti in streaming rispetto ad altri tipi di traffico di rete.

Se desideri anche guardare la TV in diretta via etere, avrai bisogno di un'antenna HDTV. Consulta il Passaggio 4 per alcuni suggerimenti sull'acquisto di un'antenna adatta alle tue esigenze.

effetto collaterale del sale da bagno

Passaggio 4: controlla cosa è disponibile over-the-air

Forse il modo più semplice, e sicuramente più economico, per fare TV in diretta è acquistare un'antenna HDTV e collegarla alla TV. Funziona perché le stazioni TV di tutto il paese, comprese le affiliate di rete e le stazioni indipendenti, trasmettono i loro segnali TV in diretta nell'etere. Questi cosiddetti nell'aria I segnali (OTA) possono essere captati da un'antenna HDTV.

Qual è il costo? Bene, a parte il costo dell'antenna stessa, i segnali OTA sono assolutamente gratuiti! Qual è il problema? I segnali OTA possono percorrere solo una distanza finita, quindi ottenere un segnale forte dipende da diversi fattori:

  • La forza del segnale di trasmissione originale: Alcune stazioni (specialmente quelle associate a reti di grandi dimensioni) emettono segnali potenti che possono percorrere lunghe distanze, ma la maggior parte dei segnali non viaggia molto lontano.
  • La tua posizione: Se vivi in ​​una grande città, probabilmente hai alcune stazioni che trasmettono nelle vicinanze; se vivi in ​​campagna, è probabile che la maggior parte delle emittenti sia abbastanza lontana.
  • La portata della tua antenna: Le antenne per interni economiche hanno una portata di poche miglia, mentre le costose antenne per esterni possono captare segnali a 60 o 70 miglia di distanza.
  • Grandi ostacoli nel percorso del segnale: Se tra l'antenna e un segnale si trovano edifici alti, grandi colline o altri oggetti di grandi dimensioni, il segnale sarà più debole di quanto sarebbe se non fossero presenti tali oggetti.
  • La direzione della tua antenna: In generale, è più probabile che la tua antenna rilevi un segnale OTA se l'antenna è puntata verso la stazione che trasmette il segnale.
  • La fase della luna: Scherzo, ovviamente, ma con la natura spesso mutevole dei segnali OTA, a volte sembra che la luna o qualche altra forza intangibile stiano rovinando il tuo piacere di guardare la TV.

Dato il gran numero di fattori di potenza del segnale nell'elenco precedente, potresti essere tentato di uscire e acquistare l'antenna più potente disponibile. certo, tu poteva fallo, ma non vuoi finire con troppa antenna se non ne hai bisogno. Come puoi saperlo? Il modo più semplice è avviare il tuo browser Web preferito, inviarlo al Sito web di TV Fool , quindi fare clic sulla scheda Analisi del segnale. Questo apre lo strumento Localizzatore segnale TV di TV Fool, che utilizza il tuo indirizzo (o le tue coordinate GPS) per fornirti un rapporto sui segnali TV trasmessi a tua disposizione, nonché la potenza relativa di tali segnali. Per utilizzare TV Fool, segui questi passaggi:

  1. Seleziona il pulsante di opzione Indirizzo, quindi inserisci la tua posizione: indirizzo, città, stato o provincia e CAP o codice postale.
    Se non desideri fornire il tuo indirizzo, puoi selezionare il pulsante di opzione Coordinate e quindi inserire la latitudine e la longitudine della tua posizione.

    Per ottenere la latitudine e la longitudine della tua posizione, usa Google Maps per cercare la tua posizione. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul segnaposto che appare nella tua posizione, quindi fai clic su What's Here? nel menu di scelta rapida. Google Maps mostra una scheda nella parte inferiore dello schermo che include, in ordine, la tua latitudine e longitudine.

  2. Fare clic su Trova canali locali.
    TV Fool ritorna dopo pochi secondi con i risultati, che assomiglieranno a quelli mostrati nella figura seguente. Il grafico radar a sinistra mostra la direzione per ogni segnale, mentre il grafico a destra mostra i segnali che puoi raccogliere dalla tua posizione.
servizio di canale da TV Fool

Un tipico reportage di un canale televisivo di TV Fool.

I segnali sono elencati in ordine decrescente di forza e sono codificati a colori come segue:

  • Verde: Questi segnali sono abbastanza forti da poter essere rilevati utilizzando una semplice antenna interna.
  • Giallo: Questi segnali sono meno forti, quindi potresti aver bisogno di un'antenna montata in soffitta più grande per captarli.
  • Netto: Questi segnali sono relativamente deboli, quindi probabilmente hai bisogno di un'antenna montata sul tetto per captarli.
  • Grigio: Questi segnali sono probabilmente troppo deboli per essere rilevati anche con l'antenna più potente.

Passaggio 5: crea un budget per lo streaming

In un certo senso, fare un budget per le tue attività di streaming è il passo più importante perché, dopo tutto, probabilmente stai tagliando il cavo per risparmiare denaro. Senza un budget, è facile aggiungere un servizio per $ 10 al mese, un altro per $ 15, ancora un altro per soli $ 5,99 e prima che tu te ne accorga stai sborsando molto di più ogni mese di quanto tu abbia mai fatto per il cavo.

Hai già creato un elenco dei tuoi spettacoli da non perdere (vedi Passaggio 2), quindi ora hai bisogno di un secondo elenco che includa il costo mensile per ogni servizio di streaming che desideri utilizzare:

  • Servizi di streaming generali come Amazon Prime Video e Netflix
  • Servizi di canale premium, come HBO e Starz
  • Servizi sportivi, canali come ESPN o servizi sportivi specifici come MLB.TV e NFL Live

Non dimenticare di includere l'importo extra che molto probabilmente pagherai ogni mese per l'accesso a Internet:

  • Se la tua connessione Internet è attualmente in bundle con il pacchetto via cavo, il costo di Internet aumenterà senza quel pacchetto.
  • Se ottieni già l'accesso a Internet da un provider diverso dalla tua compagnia via cavo, potresti dover pagare di più per aumentare l'utilizzo mensile dei dati per consentire il tuo nuovo stile di vita in streaming.

Somma tutto e fintanto che stai arrivando al di sotto (si spera, ben al di sotto) del tuo attuale costo del cavo, sei pronto per andare avanti.

Passaggio 6: iscriviti ai servizi di streaming

Quando sai quali servizi di streaming desideri utilizzare, avvia il tuo fidato browser Web e visita il sito Web di ciascun servizio per creare un account. Sembra un periodo di impegno spaventoso, ma fortunatamente la maggior parte dei servizi di streaming offre un periodo di prova gratuito, in genere un mese. Questo ti dà tutto il tempo per provare il servizio gratuitamente per assicurarti che sia quello che vuoi.

Alcuni servizi offrono uno sconto se paghi in anticipo un abbonamento a lungo termine. Ad esempio, un servizio che costa $ 9,99 al mese può offrire un abbonamento di 12 mesi a $ 99. È come avere due mesi gratuiti, il che va bene se sei certo di utilizzare il servizio per l'anno successivo. Poiché sei appena agli inizi, non hai davvero alcun modo di sapere se rimarrai fedele a un nuovo servizio di streaming a lungo termine, quindi almeno all'inizio è meglio che ti iscrivi per un mese a- abbonamenti mensili. Quindi in fondo alla strada, se ti piace davvero ciò che un servizio ha da offrire, puoi estendere il tuo abbonamento per ottenere lo sconto.

Se un servizio di streaming ha solo uno spettacolo che vuoi davvero guardare, non ha senso economico pagare anche un piccolo canone mensile per anni e anni solo per guardare un singolo spettacolo. Attendi invece che il servizio offra l'intera stagione dello spettacolo. Quindi iscriviti per un abbonamento (idealmente una prova gratuita), guarda l'intera stagione e poi annulla l'abbonamento. Scenario peggiore: vedi l'intera stagione del tuo spettacolo al costo di un mese di servizio.

Passaggio 7: configurare Fire TV recast

A meno che non ti registri con un servizio di sostituzione del cavo, una funzionalità che potresti perdere quando annulli il tuo account via cavo è la registrazione di programmi TV in diretta. La maggior parte dei servizi di sostituzione dei cavi include un videoregistratore digitale (DVR) basato su cloud, ma se ricevi la tua TV in diretta via etere tramite un'antenna HDTV, non puoi registrare nulla.

O, dovrei dire, non puoi registrare nulla a meno che tu non aggiunga Fire TV Recast di Amazon al tuo sistema di intrattenimento. Fire TV Recast è un DVR che ti consente di guardare e registrare programmi over-the-air raccolti da un'antenna HDTV. È solo il biglietto se odi dover guardare la TV in diretta quando è effettivamente in diretta.

Passaggio 8: metti tutto insieme con Fire TV

L'ambiente di streaming multimediale odierno sta diventando super complicato, con nuovi servizi online a un ritmo allarmante. È un raro tagliacavi che si attacca a un singolo servizio come Amazon Prime Video o Netflix. Invece, abbiamo tutti più servizi di streaming, ma questo genera ancora più complicazioni perché ora dobbiamo navigare su più siti Web, più accessi, più rinnovi di account e così via.

Uno dei temi principali di questo libro è che puoi ridurre notevolmente la complessità dell'ambiente di streaming multimediale di oggi portando tutti i tuoi servizi di streaming sotto la grande tenda di Fire TV. Certo, Fire TV è ottimizzato per Amazon Prime Video (nessuna sorpresa), ma avere dispositivi come Netflix e YouTube (tra molti altri) proprio lì nell'interfaccia di Fire TV è molto conveniente.

Passaggio 9: eseguire una prova

Presto staccherai ufficialmente la spina dal tuo account via cavo. Lo so, lo so, non puoi aspettare. Ma prima di rendere le cose ufficiali, una buona opzione a breve termine è staccare la spina ufficiosamente . Cioè, mantieni il tuo servizio via cavo per ora, ma scollega semplicemente il cavo fisico dalla tua TV. In questo modo, puoi vivere senza cavi per una settimana o tre per vedere se ti piace.

Certo, tecnicamente, non devi scollegare fisicamente la connessione via cavo. Puoi lasciare il cavo dov'è e mantenere il televisore sintonizzato sulla sorgente di ingresso di Fire TV (passando secondo necessità alla sorgente di ingresso dell'antenna, se stai utilizzando un'antenna HDTV per la TV in diretta e non disponi di una Fire TV Edizione Smart TV). Tuttavia, penso che sia meglio strappare quel cavo dalla TV perché altrimenti è troppo facile e troppo allettante passare alla sorgente di ingresso del cavo per catturare il gioco o qualche altro contenuto che manca dal lato senza cavi delle cose.

Durante la tua prova, sentiti libero di iscriverti a tonnellate di servizi di streaming. In un mondo ideale, ti iscriveresti solo a servizi che offrono il primo mese (o qualsiasi altra cosa) gratis in modo da non fare doppie spese pagando contemporaneamente sia i servizi via cavo che quelli non via cavo.

differenza tra advil e ibuprofen

Un rischio nel provare molti servizi di streaming è che potresti perdere traccia di uno o due e finire per pagare servizi che non desideri quando scadono i periodi di prova. Per evitare tali addebiti indesiderati, per ogni servizio a cui ti iscrivi, cancella immediatamente il tuo account. Quasi tutti i servizi di streaming ti daranno comunque pieno accesso fino alla fine del mese, così potrai continuare la tua prova senza preoccupazioni. Se decidi di voler mantenere il servizio, puoi ripristinare il tuo account.

Passaggio 10: dì addio alla tua compagnia via cavo

Finalmente è arrivato il giorno (se posso parafrasare una famosa battuta del film Apocalypse Now) di chiudere il tuo account via cavo con estremo pregiudizio. A questo punto potresti sperare che sia sufficiente una semplice telefonata, ma c'è sempre qualcosa di semplice quando si tratta della compagnia via cavo? Non essere sciocco.

Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente per aiutare il processo a procedere, beh, se non senza intoppi, almeno in qualche modo sopportabile:

  • Prima di chiamare, controlla il tuo contratto per vedere se la compagnia via cavo ha il diritto di addebitarti una penale. Nota che potresti essere in grado di convincere la compagnia via cavo a ridurre o rinunciare a tale commissione se dici al rappresentante che rimarrai con la compagnia per l'accesso a Internet.
  • Prima di chiamare, accedi al tuo account e controlla la cronologia di utilizzo dei dati Internet. Se scopri di essere costantemente vicino al limite di utilizzo corrente, sappi che dovrai aumentare tale limite se prevedi di rimanere con la compagnia via cavo per l'accesso a Internet.
  • Ricorda a te stesso che le conversazioni con i dipendenti dell'azienda via cavo sono sempre frustranti, nel migliore dei casi, e addirittura irritanti, nel peggiore dei casi. Questa telefonata non sarà diversa, credimi.

In realtà, questa telefonata sarà quasi certamente peggio del solito perché avrai a che fare con un abitante della compagnia via cavo chiamato il agente di ritenzione . Come suggerisce il nome, il lavoro di quel dipendente è quello di fidelizzarti come cliente, e la maggior parte degli agenti di fidelizzazione di solito fa per mantenerti come cliente può essere piuttosto frustrante. Il mio unico consiglio è di attenersi alle tue armi e non tirarti indietro.

  • Tieni a portata di mano tutte le informazioni sul tuo conto (in particolare il numero di conto).
  • Tieni a portata di mano carta e penna per prendere appunti durante la telefonata.
  • Impara (e scrivi) il nome del rappresentante che risponde alla tua chiamata.
  • Preparati per un'attesa molto lunga in attesa. Questa è una tattica: la compagnia via cavo spera che alla fine riattacchi. Tieni a portata di mano un caffè e/o un cruciverba per tenerti occupato.
  • Se hai intenzione di rimanere con la compagnia via cavo per l'accesso a Internet, assicurati di scoprire quanto ti costerà un account solo Internet ogni mese. Non aver paura di chiedere se l'azienda ha attualmente offerte per l'accesso a Internet.
  • Prima di riagganciare, chiedi all'agente di confermare che il servizio via cavo è stato annullato e che non ti verranno addebitati costi nascosti o aggiuntivi.
  • Se hai dell'attrezzatura da restituire (come un set-top box e/o un modem), assicurati di prenderla (o rispedirla) il prima possibile. Non dare alla compagnia via cavo alcuna scusa per farti pagare ritardi o altri costi aggiuntivi.