Come trovare le note sul manico del basso?

Di Patrick Pfeiffer

Dopo aver compreso i quattro tipi di notazione musicale, il passo successivo per suonare il basso è scoprire dove si trovano le note sul manico del basso.



immagine0.jpg



È anche utile sapere come appaiono queste note sulla carta.

immagine1.jpg



cosa fa xanax?

Trovare note sull'intera gamma dei bassi può essere difficile (ma non impossibile), perché ogni nota si verifica in almeno due punti sul collo del basso. Sapere dove si trovano le note alternative ti consente di suonare facilmente ed efficacemente ovunque sulla tastiera. Puoi utilizzare uno dei tre metodi seguenti per aiutarti a trovare le note che desideri su qualsiasi parte del collo:

dose di prednisolone per reazione allergica
  • Il metodo dell'ottava

  • Il metodo dell'handspan più due tasti



  • Il metodo marcatore

Il metodo dell'ottava, chiamato anche il metodo a due corde/due tasti è il modo più comune per trovare la stessa nota in un luogo diverso. Ecco come farlo:

  1. Posiziona l'indice della mano sinistra su una nota qualsiasi della corda del MI e colpiscila con la mano destra.

    Puoi trovare la stessa nota un'ottava più alta lasciando che l'anulare attraversi una corda e atterri sulla corda del Re, la seconda corda in alto. L'anulare si posiziona naturalmente sull'ottava superiore della nota originale, due tasti sopra l'indice.

    effetti collaterali di coumadin
  2. Premi l'anulare sinistro verso il basso per l'ottava.

    La tua nota di ottava è due corde e due tasti sopra la tua nota originale. Questo metodo funziona anche dalla stringa A alla stringa G e puoi usare il dito medio e il mignolo. Se hai una nota sulla corda G o D e vuoi trovare la sua ottava più bassa, inverti il ​​processo.

    immagine2.jpg

Mentre il metodo dell'ottava ti aiuta a localizzare una nota a due corde di distanza, il metodo dell'handspan più due tasti ti aiuta a localizzare una nota sulla corda adiacente. Segui questi passi:

effetto collaterale del prednisone
  1. Premi una nota sulla corda LA con l'indice della mano sinistra e colpiscila con la mano destra.

  2. Sposta la mano sinistra di due tasti verso il ponte e sposta il mignolo dalla stringa A alla stringa E.

  3. Premi il mignolo sulla corda del MI nella nuova posizione e suona quella nota.

Ora hai la stessa nota nella stessa ottava della tua nota originale sulla stringa A. Questo processo funziona anche al contrario. Puoi anche usare questo metodo quando passi dalla stringa D alla stringa A e dalla stringa G alla D.

immagine3.jpg

Se hai bisogno di localizzare una nota sulla stessa corda, usa il metodo marcatore. Con questo metodo, usi semplicemente i pennarelli (punti) incorporati sul lato e sulla faccia del collo del basso.

Se guardi il collo, puoi vedere una sezione - sul dodicesimo tasto - che ha due punti nello spazio di un tasto. Questo tasto è il tuo marcatore di ottava per le tue corde aperte. Puoi suonare le ottave per tutte le corde aperte (E, A, D e G) su questo tasto.

Ad esempio, l'ottava di E aperto è direttamente sul doppio punto sulla stessa corda. Se vuoi suonare l'ottava del fa basso sulla corda del mi (la nota sul primo tasto della corda del mi), puoi trovare la sua ottava un tasto sopra il doppio punto (sul tredicesimo tasto).

Se vuoi suonare l'ottava di G basso sulla corda E (la nota al primo punto della corda E), puoi trovare la sua ottava al primo punto dopo il doppio punto (15° tasto) della corda E. Il metodo marker si applica anche a tutte le altre stringhe.

effetti collaterali di meloxicam e alcol

Puoi esercitarti con tutti questi metodi per trovare le note scegliendo una nota a caso, come C, e quindi individuando tutte le istanze di quella nota sul collo del basso. Quando hai finito, passa a un'altra nota (La ♭ó, per esempio).

Ripeti questo esercizio fino a coprire tutte e 12 le note: C, C♯/D♭ó, D, D♯/E♭ó, E, F, F♯/G♭ó, G, G♯/A♭ó, A, A♯/B♭ó e B. Nota: Un (diesis) alza una nota di mezzo tono, e un ♭ó (bemolle) la abbassa di un mezzo tono.