Come registrare l'audio separatamente per il tuo film digitale

Di Nick Willoughby

Ci sono momenti in cui un regista ha bisogno di registrare l'audio utilizzando un dispositivo separato dalla fotocamera, per registrare l'audio separatamente e quindi sincronizzare l'audio con il video in un secondo momento, durante la modifica. Di solito, la ragione di ciò è aumentare la qualità del suono registrato perché molte fotocamere non registrano il suono così come possono farlo i registratori esterni.



come usare il viagra per ottenere i migliori risultati

Un altro motivo è che l'operatore del suono può allontanarsi maggiormente dalla telecamera e continuare a monitorare il suono che viene registrato. (Di solito, ovviamente, l'operatore del suono deve essere vicino alla telecamera per monitorare il suono che viene registrato.)



Quando registri l'audio separatamente, dovresti cercare di rendere il più semplice possibile sincronizzare l'immagine e l'audio in un secondo momento nello strumento di modifica. Ci sono due modi fondamentali per farlo:

  • Usa un ciak: Un ciak viene spesso utilizzato quando si realizzano film per visualizzare informazioni sulla scena che si sta girando: il numero della scena, il numero della ripresa, i dettagli della troupe e così via. Viene anche utilizzato per sincronizzare video e audio. Quando il ciak viene chiuso a scatto davanti alla telecamera, crea un segnale visivo sul filmato, il cui suono crea un punto marcatore audio che può essere utilizzato per sincronizzarsi con il video durante l'editing.



  • Registra l'audio sia dalla fotocamera che dal microfono esterno: Quando si registra l'audio su un dispositivo esterno, potrebbe essere necessario acquisire l'audio anche attraverso la fotocamera. Questo suono è un buon riferimento, ma non viene utilizzato nella modifica finale. Quando si registra l'audio attraverso la fotocamera, si riprende il dialogo, che può essere utilizzato per sincronizzare l'audio registrato esternamente con lo strumento di modifica. Ciò consente di risparmiare un'enorme quantità di tempo nel tentativo di leggere le labbra delle persone per sincronizzare il suono durante la modifica.

    esempi di inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina

Quando registri l'audio separatamente dalla videocamera, potresti prendere in considerazione l'utilizzo di un dispositivo chiamato registratore di suoni portatile. I registratori di suoni portatili possono essere acquistati nei negozi di fotocamere da circa $ 100 a circa $ 10.000. Una buona opzione è lo Zoom H4N.

Il registratore di suoni portatile Zoom H4N.Il registratore di suoni portatile Zoom H4N.

Lo Zoom H4N è un piccolo dispositivo straordinario che registra un suono di grande qualità. È davvero portatile ed è molto meno costoso della maggior parte degli altri registratori di suoni portatili.



pelle che diventa nera sul viso

La cosa grandiosa dei registratori di suoni portatili è che puoi usarli per registrare effetti sonori o voci fuori campo senza dover impostare la videocamera. Puoi usare il tuo registratore di suoni portatile per registrare foley o pista selvaggia, che sono suoni di sottofondo che possono essere aggiunti al film durante il montaggio. Il suono foley o wildtrack completa il suono in una scena e migliora l'esperienza del pubblico.

Ad esempio, se stai filmando una scena di una festa e vuoi far sembrare che ci siano un sacco di persone alla festa, puoi filmare la scena con gli attori che hai e poi registrare suoni di persone che parlano e ridono e qualsiasi altro sottofondo rumori da una vera festa a cui partecipi e poi aggiungi questi rumori al video durante l'editing.